Nuovi bagni pubblici

Il blocco cielo-terra che contiene i bagni pubblici del Complesso Archeologico doveva essere completamente rinnovato, sia dal punto spazialeper ottimizzare gli spazi e creare due blocchi ampi e distinti per uomini e donne ed uno avente per il cambio dei neonati– sia dal punto di vista delle finiture e delle soluzioni architettoniche.

COMMITTENTESoprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma
CATEGORIAArchitettura e Recupero
DIRETTORE DEL MONUMENTODott.ssa Marina Piranomonte
FUNZIONARIO PROGETTISTA E DIR. LAVORIArch. Maurizio Pinotti
ANNO2014
IMPRESASo.pe S.r.l.

Poggiata il capo al Palatino augusto,
tra 'l Celio aperte e l'Aventin le braccia,
per la Capena i forti omeri stende
a l'Appia via.

Giosuè Carducci (Dinanzi le Terme di Caracalla)